Il corso di Materiali e Progettazione di Elementi costruttivi si propone di fornire metodologie di conoscenze basilare su materiali e prodotti per la costruzione e sugli elementi che costituiscono i sistemi costruttivi, introducendo alla comprensione del ruolo della tecnologia nel progetto di architettura, proprie dell’ambito del settore scientifico-disciplinare di afferenza (ICAR/12 – Tecnologia dell’Architettura).

Di fronte all’ampiezza delle conoscenze che possono oggi riguardare le tecnologie dell’architettura, l’intento è quello di promuovere un atteggiamento critico nell’uso delle tecniche costruttive, fondato sulle prestazioni, sulle qualità estetiche e sul rapporto con il contesto.

La formazione tecnologica è orientata nella direzione di un approccio integrato fra concezione e costruzione (rapporto forma-struttura), le cui operazioni sono previste dal Regolamento Didattico nel I ciclo di studi del CdLM in Architettura; si rende consapevole lo studente della specificità dell’operazione di sintesi artistico–tecnico–scientifica dell’architetto nella sua azione di impiegare correttamente i materiali e le tecniche costruttive nelle scelte progettuali alle diverse scale.

Il corso vuol far acquisire la “capacità artigianale” dei maestri di architettura per meglio definire la “forma costruita”, orientando, nella trattazione dei temi specifici della disciplina, alla comprensione dei materiali impiegati nella costruzione ed il loro reciproco rapporto ed integrabilità, le prestazioni proprie degli stessi materiali, quelle dei singoli elementi nella loro configurazione sistemica, dell’evoluzione tecnologica e della tettonica della forma.

Alla conclusione del corso, sulla base delle conoscenze acquisite, lo studente deve essere in grado di:

  • comprendere e descrivere le soluzioni tecniche di un edificio;
  • definire soluzioni tecniche di elementi costruttivi e relativi dettagli;
  • correlare la documentazione grafica di progetto, alla scala di elemento costruttivo e relativi dettagli, con le operazioni di cantiere;
  • interpretare l’informazione tecnica su materiali e prodotti, ai fini della progettazione tecnologica.